Green Pass Come Accedere alle Isole del Giglio e Giannutri

A partire dal 6 agosto per muoversi liberamente in Italia ed in Europa e per accedere e partecipare ad alcuni servizi. Per raggiungere le isole del Giglio e Giannutri, utilizzando i collegamenti di Linea in partenza dalla terraferma, non è al momento necessario essere in possesso di tale certificazione che invece verrà richiesta sulle isole per usufruire di alcuni servizi. 

 

Green Pass sui mezzi di trasporto pubblico

Per usufruire dei servizi di trasporto non è necessario essere in possesso del Green Pass. Non è quindi richiesta tale certificazione per l’accesso ai nostri servizi di linea per  i collegamenti  con le Isole del Giglio e Giannutri:

Porto Santo Stefano – Isola del Giglio
Porto Santo Stefano – Isola di Giannutri
Isola del Giglio – Isola di Giannutri

  • A bordo delle navi resta fermo l’obbligo di indossare sempre la mascherina per tutta la durata del viaggio, nelle aree interne della nave.
  • Indossare la mascherina per tutta la durata del viaggio, laddove non fosse possibile garantire la distanza di sicurezza tra passeggeri non appartenenti allo stesso nucleo familiare, nelle aree esterne della nave.

 

MINI CROCIERE

Per quanto riguarda il servizio di Mini Crociere ed escursioni organizzate è obbligatorio essere in possesso del Green Pass solo per la Mini Crociera Giannutri – Giglio con pranzo a bordo della Motonave Revenge.

La certificazione dovrà attestare una delle seguenti cose:

– aver fatto almeno una dose di vaccino
-essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti
-essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Restano esclusi dall’obbligo della certificazione i bambini fino a 12 anni.

La certificazione dovrà essere esibita:

  • In biglietteria al momento dell’acquisto del biglietto per gli acquisti Off-Line presso il nostro ticket office di Porto Santo Stefano.
  • Al marinaio addetto all’imbarco insieme alla carta d’imbarco per gli acquisti OnLine provenienti dai nostri siti ufficiali www.maregiglio.it e www.minicrocieretoscana.it e qualsiasi altro sito internet di vendita online non ufficiale.

Tutti coloro che, anche in possesso del titolo di viaggio, non presenteranno la certificazione Green Pass prima della partenza non potranno avere accesso alla nave e non potranno usufruire in nessun caso di alcun rimborso del titolo di viaggio.

Quando e Dove è richiesta la Certificazione Verde o Green Pass

 

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione”.

Dal 6 agosto servirà, inoltre, per accedere ai seguenti servizi e attività:

a. servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
b. spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
c. musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
d. piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
e. sagre e fiere, convegni e congressi;
f. centri termali, parchi tematici e di divertimento;
g. centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
h. attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
i. concorsi pubblici.

La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

La Certificazione verde COVID-19 si applica a tutte le attività e i servizi autorizzati in base al livello di rischio della zona. E’ richiesta in “zona bianca” ma anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti. Regioni e Province autonome possono prevedere altri utilizzi della Certificazione verde COVID-19.

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età (fino a 12 anni) dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. Per queste persone verrà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché questa non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.

Per maggiori informazioni sul Green Pass e come ottenerlo è possibile consultare il sito del Ministero della Salute

Come Ottenere il Green Pass

 

Per ottenere il Green pass è possibile utilizzare più canali, con o senza identità digitale.

Con Tessera Sanitaria o documento di identità


Con la tessera sanitaria o documento di identità è possibile ottenere e scaricare la Certificazione verde COVID–19 utilizzando la Tessera Sanitaria, collegandosi al sito https://www.dgc.gov.it

Se in possesso della Tessera Sanitaria, basterà inserire:

le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria;
la data di scadenza della stessa;
uno dei codici univoci ricevuti:
– AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria

– CUN – codice del tampone molecolare

– NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

– NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Se non in possesso della Tessera Sanitaria (in quanto non iscritto al SSN), basterà inserire:

 

il tipo e numero di documento fornito in sede di esecuzione del tampone o di emissione del certificato di guarigione (passaporto oppure carta d’identità oppure patente di guida ecc);
la data di scadenza del documento;
uno dei codici univoci ricevuti:
– AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria

– CUN – codice del tampone molecolare

– NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

– NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Tramite smartphone utilizzando le App dedicate


App Immuni


La Certificazione verde COVID-19 è scaricabile dall’App Immuni attraverso l’apposita sezione “EU digital COVID certificate” visibile nella schermata iniziale della APP.

Per scaricare il Green pass, basterà inserire:

le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria;
la data di scadenza della stessa;
uno dei codici univoci ricevuti:
– AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria.

– CUN – codice del tampone molecolare

– NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

– NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Per informazioni sull’app – Sito Immuni
Per scaricare l’applicazione – Scarica immuni

App IO


La Certificazione verde COVID-19 è possibile acquisirla utilizzando l’App IO, ricevendo un messaggio ogni volta che la Piattaforma nazionale rilascerà un certificato.
Non appena verrà aperto il messaggio, l’App mostrerà il QR Code e i dati del certificato personale, che è possibile esibire direttamente dall’app IO.
Il certificato verde con QR Code può essere salvato nella memoria locale del proprio dispositivo mobile, così da poterlo mostrare anche in assenza di connessione a Internet.
Non è necessario inserire codici o altri dati: è sufficiente aver fatto almeno una volta l’accesso in App con SPID o CIE.

Per informazioni sull’app – Vai al sito io.italia.it

Tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico


Per ottenere la certificazione verde COVID-19 è possibile accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale.
Vai al sito del Fascicolo Sanitario Elettronicodella Regione Toscana:
http://fascicolosanitario.regione.toscana.it/

Tramite il sito web del governo


Con identità digitale
Attraverso il sito https://www.dgc.gov.it/spa/auth/login è possibile acquisire la Certificazione verde COVID–19, dopo l’autenticazione con le proprie credenziali SPID o CIE.

SUPPORTO E ASSISTENZA


Per assistenza tecnica in merito alle modalità digitali sopra indicate, è possibile contattare il numero verde 800.91.24.91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere all’indirizzo e-mail: cittadini@dgc.gov.it

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL GREEN PASS


Consultare la pagina web dedicata alla Certificazione verde COVID-19 – EU digital COVID certificate
https://www.dgc.gov.it/web/comeFunziona.html

Ottenere il Green pass con l’aiuto di medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, farmacie
In caso di difficoltà o se non è possibile utilizzare i canali digitali sopra elencati, è possibile richiedere la Certificazione verde COVID-19 al proprio medico o in farmacia.
Il farmacista o il medico, accedendo con le credenziali al Sistema Tessera Sanitaria, potranno recuperare la Certificazione verde COVID-19 inserendo il codice fiscale e i dati della Tessera Sanitaria dell’interessato.
La Certificazione verde COVID-19 sarà consegnata in formato cartaceo o digitale.

regole per ottenere certificato verde 242269